History - A.S.D. PALLACANESTRO FERNESE

Vai ai contenuti

History

Club
La nostra storia
LA NOSTRA STORIA e DA DOVE VENIAMO
La storia della pallacanestro a Ferno nasce nella primavera del 1963, grazie all’entusiasmo di alcuni ragazzi, che avevano in comune la passione per questo sport, tra i quali: Luigi Ielmini (che aveva iniziato a praticarlo negli anni trascorsi negli U.S.A), Lionello Bove (che aveva giocato in serie A nella Goriziana e successivamente nella Gallaratese), il compianto Luigi Rossi (che aveva giocato nella Gorlese, una delle squadre del  Varesotto all’epoca più quotate), Manlio Colombo (che sarebbe diventato l’indiscussa colonna portante del movimento cestistico a Ferno, tuttora in attività), Gene Anderson  (texano, già buon giocatore a livello di College);  la maggior parte di loro condivideva anche il luogo di lavoro, la Ditta Agusta di Cascina Costa. Quasi da subito si aggiunse al gruppetto Danilo Tregnago (che da poco aveva iniziato a giocare).  Nel giro di qualche mese, mentre si stava progettando la costruzione di un campo di pallacanestro all’aperto presso il Centro Giovanile, nacque l’idea di dare corpo alla comune passione sportiva con l’iscrizione, per la prima volta, ad un campionato ufficiale.  Era indispensabile appartenere ad una Società riconosciuta: l’allora Polisportiva Fiamme Oro, attraverso il parere favorevole dei suoi responsabili, si fece carico di garantire l’affiliazione, mentre la Ditta Agusta, nell’ illuminata figura del Conte Mario Agusta, fornì la copertura economica: nacque così la Società Sportiva Fiamme Oro Agusta, con i colori bianco e azzurro. Nell’autunno dello stesso anno si unirono al gruppo di atleti i fratelli Airoldi, già cestisti nelle giovanili della Fonte Levissima di Sondrio, che negli anni successivi avrebbero dato un contributo sostanziale alla squadra. Pur tra molte difficoltà logistiche, l’avventura della pallacanestro ebbe inizio e nel 1968 nacque il primo Consiglio Direttivo, formato tra gli altri dal dott. Antonio Bertoni e da Gino Sartori. Di lì a breve, altri dirigenti si alternarono alla guida della Società,  Santino Magni  e Luigi Molinati (venuto a mancare ieri, che ricordiamo con stima, esprimendo la nostra vicinanza ai familiari), che hanno rivestito la carica di Presidente, Luigi  Ielmini, Emiro Nerini, Ezio Piantanida. L’iniziativa più coinvolgente di quegli anni fu il torneo serale, al quale parteciparono anche squadre tra le più quotate della Regione. Intanto, tra il 1966 e il 1967  era partito anche il basket femminile, sotto la guida appassionata soprattutto di Manlio Colombo e Valentino Magni, che disputò il suo primo campionato nel’68, con i colori giallo e verde delle Fiamme Oro, e conseguì negli anni successivi importanti traguardi, come la vittoria in tre campionati di prima divisione e in un campionato di promozione, partecipando anche agli spareggi per l’ammissione alla serie B. Verso la metà degli anni ’70 la carenza di strutture al coperto e le difficoltà organizzative determinarono la decisione di tecnici, atleti e dirigenti di proseguire la propria attività in altre sedi. Dal ’76 (anno di fondazione della nuova Società con la denominazione Unione Sportiva Pallacanestro Fernese, coordinata tra gli altri da Valentino Magni, Carlo Introini, Sandro Romanò e Luigi Rossi) fino al 1982 il basket femminile si limitava al settore giovanile, mentre la svolta decisiva si ebbe nel 1982, con l’apertura dell’attuale palestra e il ritorno a Ferno di Manlio Colombo in veste di responsabile tecnico della Società. In quegli anni si aggiunsero Geppo Cantù e Silvano Ielmini, allenatore quest’ultimo del settore giovanile femminile, sotto la presidenza di Claudio Ielmini.  Negli anni ’90, nonostante la scarsa partecipazione femminile all’attività cestistica abbia segnato una battuta d’arresto per quanto riguarda la prima squadra, il costante impegno dei dirigenti si orientò in particolare verso il settore giovanile femminile e maaschile, con risultati sempre più gratificanti, anche in collaborazione con la Società della vicina Lonate Pozzolo.  A partire dalla fine degli anni ’90, con la graduale crescita tecnica delle atlete, sotto la presidenza di Enrico Ielmini, con il quale ha continuato a collaborare Valentino Magni,  con il contributo di nuovi dirigenti  e la direzione tecnica di Manlio Colombo, il basket femminile conosce una fase di rinascita, che porterà negli anni la Società a centrare obiettivi importanti, il più significativo dei quali è rappresentato dalla promozione della prima squadra in serie C, dove ha militato a partire dal 2007. Dal luglio 2010 si è insediato il nuovo Consiglio Direttivo, presieduto da Alessandro Scarcella ad oggi. Invitiamo tutti a condividere con noi la passione per il basket.  
In questa stagione
Per la stagione 2021 - 2022 ci siamo preffissi obiettivi importanti:
Con le nostre ragazze senior cerchiamo la qualificazione ai play off per l'eventuale passaggio al campionato di serie C, stesso obbiettivo con la nostra prima squadra maschile dalla prima divisione obbiettivo minimo la qualificazione ai play off per poi giocarsi il passaggio di categoria per la prossima stagione.
Jr Fernese il nostro futuro
Jr Fernese
il nostro progetto di scuola basket, dove i più piccoli imparano a conoscere il loro corpo, le basi della motricità e iniziano a socializzare.
Imparano a conoscere le basi del nostro meraviglioso sport

A.S.D. Pallacanestro Fernese
Torna ai contenuti